venerdì, gennaio 14, 2011

Autodesk Autocad 2011 e la qualità del supporto

Negli ultimi tempi l'azienda per la quale lavoro ha acquistato alcune licenze di rete per Autocad 2011. Grazie a ciò ho potuto sperimentare la qualità del supporto fornito da autodesk a sysadmin e/o utenti.
Sono partito già abbastanza prevenuto in quanto i costi di licenza di Autocad NET sono a dir poco scandalosi. Non solo i progettisti sono costretti a rimanere schiavi e prigionieri di un formato proprietario e vittime di un monopolio che sembra più un regime che altro. Ma le singole licenze di rete hanno costi fuori da qualunque logica. C'è da dire che molti progettisti in qualche modo se la tirano... perché non fanno nessuno sforzo per cercare di uscire dal tunnel. A tutto ciò si aggiunge la totale ignoranza di certi manager che per paura di sbagliare si affidano al detto "così fan tutti".
Ad ogni modo vengo al punto.
Il supporto di autodesk è davvero pessimo. Ho avuto qualche problema nel deploy dell'applicazione sulla rete e quello che ho trovato è stata maleducazione, scortesia e menefreghismo.  Però a dirla tutta le mie richieste in taluni casi esulavano dal mio diritto in quanto riguardavano più il software di deploy  (wpkg) che non l'installazione nuda e cruda di autocad2011. Ma anche nel caso di domande specifiche sulle licenze e il loro uso autodesk si è dimostrata reticente a volte dimostrando persino di NON comprendere bene la domande fatte.
Insomma sono stati spesi diverse migliaia di euro per 4 dvd e un supporto quasi inesistente. Le problematiche di deploy delle *loro* specifiche directx 9.0c me lo sono dovute risolvere da solo. Mentre le domande sulle licenze hanno avuto come risposta la ricerca sul sito di autodesk.
Addirittura sulla questione del deploy del pacchetto sulla lan si percepiva la sensazione che dall'altra parte non si compredessero nemmeno termini tecnici quali fork o deploy stesso.

La cosa veramente buffa è stata la seguente:
apro un ticket perché un utente mi segnala che appena installato, autocad crasha con "memoria insufficiente" e qualche info di debug.
Quindi insieme al ticket allego un file odt con all'interno gli shot dell'errore. Ebbene il tecnico mi chiede di rimandare il file perché risulta ... *corrotto*.
Mi è davvero venuto il dubbio che il file fosse corrotto .. ma ehmm no.. probabilmente non si potevano permettere openoffice. ROTFL.

Quindi per terminare .. questo autocad è un furto in piena regola, il prodotto non vale il prezzo, il supporto non è all'altezza (almeno per quanto riguarda licenze e installazione) e a dirla tutta anche dal punto di vista di un admin l'immagine di deploy non è il massimo.

Nessun commento:

Posta un commento